“Voi col cuore razzista convertitevi”: il Papa scatena una grossa polemica sui social

919

Condividi su:

Cuori razzisti. Esatto. Così il Papa Bergoglio ha esordito nell’ultimo suo intervento.

Si parla sempre di accoglienza. E gli italiani, o almeno alcuni, hanno il cuore razzista secondo le parole del Papa.

Bergoglio, quindi, appellandosi all’accoglienza e ha dichiarato: “Cuore aperto per accogliere: se io ho il cuore razzista devo esaminare il perché e convertirmi. Gli immigrati vanno ricevuti, accompagnati e integrati in un interscambio di valori.

Questa è la bellezza di accogliere per diventare più ricchi di cultura, nella crescita, alzare muri non serve. Io vi dico: insegnate ai giovani a crescere nella cultura dell’incontro e a crescere con le differenze, si cresce con il confronto”.

“Qualcuno può dire ‘Ma sono delinquenti…’”, ha continuato Bergoglio, “anche noi ne abbiamo tanti. La mafia non è stata inventata dai nigeriani. La mafia è un ‘valore nazionale’, è nostra, è italiana.

Come per dire…”Chi più ne ha più ne metta”. Arrivano una dietro l’altra le critiche al nostro sistema. Nessuno sconto da parte di Bergoglio.

Sono gli italiani a dover cambiare, quindi. Voi siete d’accordo con lui?

Condividi su: