L’Italia può comprare petrolio dall’Iran

1495

Condividi su:

Il regalo Usa all’Italia: potrà acquistare petrolio dall’Iran

Embargo – L’America esenta otto Paesi, per “poter ridurre la fornitura di greggio senza danni”. I nostri affari con Teheran valgono 5 miliardi

Il segretario di Stato americano, Mike Pompeo, ha annunciato la reintroduzione formale di tutte le sanzioni contro l’Iran che erano state rimosse come parte dell’accordo sul nucleare siglato dalle principali potenze mondiali nell’estate 2015, quando alla Casa Bianca c’era Barack Obama; l’intesa è stata abbandonata unilateralmente da Donald Trump. “Puniremo chiunque le violerà” ha detto Pompeo durante una conferenza stampa.

Come già era emerso ufficiosamente, l’Italia figura tra le otto nazioni a cui gli Stati Uniti hanno concesso un’esenzione per continuare a comprare petrolio iraniano, seppur temporaneamente e in misura limitata. Anche Cina, India, Grecia, Giappone, Corea del Sud, Turchia e Taiwan (in realtà, gli Stati Uniti non riconoscono Taiwan come Paese, in virtù del principio di ‘una sola Cina’, ndr) hanno ottenuto l’esenzione.

Condividi su: