Anche se ti ama, ecco come ti tradirà.

877

Condividi su:

Ti è mai capitato di essere stato tradito dal tuo partner? Forse sì, ma magari il partner ha evitato di dirtelo. Oppure è stato onesto e ha preferito correre il rischio di essere lasciato pur di metterti di fronte alla verità. Mettiamo il caso tu non sia stato tradito, saresti uno dei pochi fortunati. Ma non è che per caso sei stato tu a mettere le corna al tuo partner? Forse. E probabilmente dopo esserti concesso una scappatella, ti sarai sentito pieno di sensi di colpa.

Il mondo ti è crollato addosso e ti sei sentito una schifezza. Bene, non c’è niente di anormale, anzi, è tutto normalissimo. Hai provato a giustificare con la tua coscienza il tuo gesto dicendo che si trattava di una scappatella perché tra te e il partner le cose non andavano più bene. Anche se sapevi che questa non era la verità. Già perché tu ami il tuo compagno o la tua compagna. Eppure l’hai tradita. Ma perché se nutri per lui (o lei) dei sentimenti profondi?

Quanta amarezza, la verità. Chi tradisce tenderà a negarlo, ma è la verità: concedersi una scappatella – che è una cosa un po’ diversa rispetto ad avere l’amante – non è una cosa che ci capita dal nulla. Non è neanche il gusto di cedere a una tentazione. E non è uno sgarbo che si vuole fare all’altro. Concedersi una scappatella significa avere un rapporto problematico con il partner. Spesso però tendiamo a nascondere i problemi, a fare finta che non esistano.

Vi ricordate il video diffuso su YouTube qualche tempo fa? Si chiama “Why people have affairs” ed è sempre attuale: spiega precisamente qual è motivo che porta a essere infedeli. Non si è infedeli per mancanza di amore, ma perché si hanno esigenze differenti. Quando i partner hanno esigenze divergenti e non riescono ad arrivare a un compromesso, essi perdono di vista il motivo che li tiene insieme. E cercano la soluzione nell’infedeltà.

Ma lungi dall’essere la soluzione ai problemi di una coppia, il tradimento non fa che peggiorare le cose. I partner che tradiscono capiscono che fuori dalla coppia esiste un mondo di persone che potrebbero essere partner migliori. E allora che fare? La soluzione è comunicare al partner i motivi di disagio: solo con la comunicazione – forse – sarà possibile trovare una soluzione e ritrovare equilibrio nella coppia.

Condividi su: