2 esplosioni e i residenti ai piedi dell’Etna subito in panico. L’allerta passa da verde a gialla.

1975

Condividi su:

L’Etna si è fatto sentire. Il risveglio, stamane, con due forti boati causati da altrettante esplosioni dalla bocca orientale del Nuovo Cratere di Sud-Est. Il rumore, e anche il tremore, sono stati nitidamente avvertiti da tanta gente, residente nei comuni pedemontani, alle ore 6:15 e alle 08:36.

Condividi su: