Terrorizza passanti con una katana in mano. Poi aggredisce i finanzieri con un coltello.

809

Condividi su:

Girava in pieno giorno con una katana in mano per le strade di Milano. E, come riporta MilanoToday, minacciava i passanti in piazzale Ferrara, a sud-est del capoluogo lombardo. L’uomo, di origini straniere, è stato fermato da otto uomini della guardia di finanza che hanno faticato per immobilizzarlo.

Stando alle ricostruzioni dei finanzieri, alcuni militari del Gruppo pronto impiego di Milano che si trovavano sul posto per contrastare il traffico di stupefacenti hanno intravisto un individuo passare lungo il marciapiede con la katana in mano. Il giovane ha poi minacciato alcuni uomini che lo riprendevano. In quel momento i militari si sono attivati per immobilizzarlo. Il giovane ha tentato di nascondere la katana sotto un’auto per poi lanciarsi contro i finanzieri con un coltello. Il ragazzo, che ha già precedenti penali, è finito in carcere in attesa del processo per direttissimaKatana e coltello invece sono stati sequestrati.

Condividi su: