Salvini: “Se mi attaccate sulla Nutella governeremo per altri 20 anni”.

2524

Condividi su:

Matteo Salvini replica alle polemiche scaturite nel giorno di Santo Stefano per la sua colazione con pane e Nutella mentre a Catania si contano circa 600 sfollati per il terremoto. Il ministro dell’Interno ha pubblicato stamane una foto sui propri canali social che gli ha attirato antipatie anche da parte dei suoi sostenitori, ma in serata ha deciso di replicare alle critiche che ne sono scaturite con una diretta su Facebook. “Un ministro – dichiara il vicepremier – mangia, beve, dorme, sorride, passeggia, va in montagna, sta con i figli, va in bagno, fa quello che milioni di persone fanno normalmente. E forse questo dà fastidio ai soloni e ai professoroni. Certo che se l’opposizione la fate attaccando Salvini per pane e Nutella, allora noi al governo ci stiamo per 20 anni…”.

Salvini ha parlato live dal terrazzo di casa dei suoi genitori a Milano, ribadendo tramite il social network di Mark Zuckerberg che domani, giovedì 27 dicembre, farà fede a tutti i suoi impegni istituzionali: in mattinata sarà a Pesaro, mentre nel pomeriggio farà visita agli sfollati di Catania, poi in serata si trasferirà a Roma, alla Camera dei Deputati, dove inizierà il dibattito per l’approvazione della manovra finanziaria. “A differenza di qualche politico di sinistra che critica Salvini per il pane e nutella – prosegue il titolare del Viminale – , ma starà a casa tranquillamente a guardare la tele, domani mattina si parte da Milano perché è mio dovere ma è mio piacere farlo. Alle 11.30 sarò a Pesaro per presiedere il comitato per l’ordine e la sicurezza, poi – ha proseguito – si arriva anche a Catania per verificare con gli occhi il lavoro che è stato fatto in queste ore, per cercare di dare una mano da ministro, per quelle che sono le mie possibilità”. “In serata poi – ha annunciato – si torna a Roma, dove la Camera dei deputati comincia a discutere una manovra economica che nel 2019 metterà, anzi, rimetterà nelle tasche degli italiani circa 20 miliardi di euro”.

Domani mattina presente a Pesaro, domani pomeriggio a Catania e domani sera a Roma.Ma per la sinistra non va mai bene niente, è sempre “colpa di Salvini”, e guai a mangiare pane e Nutella…Io sorrido, lavoro e tiro dritto😉

Posted by Matteo Salvini on Wednesday, December 26, 2018

Quanto all’ultimo omicidio di ‘ndrangheta, che ha visto la morte del fratello di un collaboratore di giustizia a Pesaro, Salvini ha ribadito quale vuole essere la sua linea: “Se qualche mafioso rialza la testa, giù mazzate, perché mafia, ‘ndrangheta, camorra sono merda e finché sarò ministro dell’Interno e mi occuperò di pubblica sicurezza li inseguirò via per via, quartiere per quartiere, palazzo per palazzo, ma non a chiacchiere – conclude – , ma arrestando e sequestrando”.

Condividi su: