La potenza dei PISELLI per il nostro corpo: ricchi di proteine, prevengono il diabete e abbassano il colesterolo.

385

piselli, assieme alla lenticchia e alla soia, appartengono alla famiglia delle leguminose. Così come altri legumi, la storia del suo consumo è millenaria: secondo alcuni archeologici potrebbe avere più di 10 anni, e le sue origini vengono situate tra l’India e la Turchia.

Sono molto presenti nella dieta mediterranea, e sono ricchissimi di benefici per la nostra salute. Spesso i piselli vengono trattati a metà strada tra legumi e verdure, possono essere mangiati crudi e contengono un’alta concentrazione di vitamine, enzimi e antiossidanti.

piselli sono particolarmente ricchi di vitamine C, K, A e B1, e minerali come ferro, fosforo e magnesio. Contengono anche proteine vegetali e carboidrati, e sono più leggeri e digeribili della lenticchia o dei ceci.

Stato d’animo

Se mangiati ogni giorno, i piselli favoriscono la rigenerazione dei tessuti cellulari del sistema neuronale, migliorando anche l’aspetto di capelli, pelle e unghie.

Anemia

I piselli contengono molto ferro e, assieme alla vitamina C e all’acido folico che ne migliorano l’assorbimento, ci aiuta a prevenire l’anemia.

Diabete

Essendo ricchi di pectina, una fibra solubile che riduce il ritmo della digestione e favorisce l’assorbimento graduale del glucosio, i piselli possono aiutarci a prevenire o tenere sotto controllo il diabete.

Colesterolo

La stessa fibra solubile ci aiuta a ridurre l’assorbimento del colesterolo cattivo e dei grassi saturi che formano placche sulle pareti delle arterie.