Forti temporali e nevicate in arrivo sull’Italia: ecco le regioni e le città maggiormente colpite

7141

Condividi su:

Forti perturbazioni in arrivo su tutta l’Italia, con temporali e grandinate che colpiranno l’intera penisola. Prevista anche neve sui bassi rilievi dell’Appennino e delle Alpi orientali.

La giornata di lunedì 29 aprile 2019 vedrà l’arrivo di una forte perturbazione proveniente dal Nord Europa che si abbatterà sulla penisola con temporali, grandine e persino consistenti nevicate. Il maltempo, portato da un vortice di bassa pressione, colpirà maggiormente il Veneto e l’Emilia-Romagna, dove si avranno forti piogge accompagnate da un’atmosfera cupa e grandinate isolate. Inoltre, si verificheranno nevicate a quote piuttosto basse per la stagione, anche a 800 metri di altitudine. Le correnti d’aria dominanti saranno disposte dai quadranti settentrionali, rinforzandosi sotto-forma di venti di Bora e di Tramontana.

Il maltempo si sposterà nelle prime ore del pomeriggio al Centro e al Sud, specie nelle Marche e in Abruzzo, ma anche in Molise e nelle zone del Gargano.

Prevista neve sull’Appennino centro-settentrionale tra gli 800 e i 900 metri di altezza, oltre che sul Gran Sasso a 1200 metri.

Nel tardo pomeriggio e in serata, i temporali colpiranno soprattutto la Romagna e le aree centrali e meridionali della penisola. In questo frangente avremo ancora aria fredda, forti rovesci e qualche grandinata sulla Romagna, le Marche, l’Umbria e l’Abruzzo. La Capitale e Napoli non scamperanno a violenti rovesci che si potranno verificare nel corso dell’intera giornata di lunedì.

Un passo indietro da parte del placido clima primaverile, dunque, che darà il benvenuto a maggio con una tetra atmosfera invernale.

Condividi su: