Ferragosto, “NO ad altre tragedie”: l’avviso da divulgare ai giovani spopola. Non fate i soliti “ragazzacci”

820

Condividi su:

“Giornata di festa colma di “eccessi”, della spensieratezza, della follia… Divertitevi senza fare del male al vostro corpo, al vostro cervello e alle persone che vi circondano e che vogliono solo divertirsi in allegria…”

E arriva, puntuale, come ogni anno, il Ferragosto. Giornata degli “eccessi”, della spensieratezza, della follia. A Ferragosto le ambulanze sempre attive, a sirene spiegate, del traffico sul lungomare, in spiaggia.

Non vogliamo fare i moralisti con questi consigli alle nuove generazioni, del resto siamo stati giovani anche noi. Ma erano altri tempi, erano i tempi delle chitarre, della salsiccia arrostita, dei gavettoni, del ballo senza alcun uso di sostanze stupefacenti. Erano i tempi del sano divertimento, della sana follia…

Divertitevi, senza droghe e senza alcool. Ballate, sudate, mangiate, cantate, ridete, giocate, suonate, fate l’amore o quel che desiderate… ma fatelo senza fare del male al vostro corpo, al vostro cervello e alle persone che vi circondano (che vogliono solo divertirsi in allegria). Buon Ferragosto. Salviamo i nostri giovani, i nostri figli, divulgateeee!

Condividi su: