Debito ridotto dell’80% a una pensionata

291

Grazie alla legge sul sovraindebitamento, una pensionata che percepisce 23.621 euro netti all’anno di pensione, e che ha un figlio invalido al 100% a carico, si è vista ridurre dal giudice di Milano a 12mila euro un debito di circa 100mila euro contratto con vari creditori, tra cui anche alcune finanziarie. Potrà inoltre estinguere il debito attraverso la cessione di un quinto della pensione in circa quattro anni. Per il difensore della pensionata, Claudio Defilippi, la decisione del giudice milanese è “rivoluzionaria” in quanto la cosiddetta liquidazione patrimoniale, attraverso la quale la donna potrà estinguere i debiti, era stata applicata fino a ora solo in relazione agli immobili mentre ora sarà estesa anche a pensioni e redditi. Il legale sottolinea come la pensionata abbia avuto una riduzione del debito dell’80% e potrà estinguerlo completamente in pochi anni.